Custodia iphone fairy tail PILOTS WAR JET EN ROUTE TO CARRIER-custodia iphone 6s apple-bxhoje

Written by

WASHINGTON In una pagina strappata da Hollywood, il presidente Bush ha preso il controllo di un jet della Viking Navy ieri mentre si dirigeva verso un atterraggio a bordo di una portaerei custodia frida kahlo iphone 6s in movimento nell’Oceano Pacifico.

L’ho volato! Sì, certo, mi è piaciuto! il radioso presidente, che indossa una tuta verde e un giubbotto da sopravvissuto, ha detto sul ponte della USS Abraham Lincoln.

In uno spettacolo notevole trasmesso in diretta in TV, l’aereo di Bush ha fatto custodia iphone 6 plus gucci due cavalcate sibilanti prima di prendere una banca custodia iphone 6 banana custodia a libro cuoio iphone 6 rigida e arrivare per un atterraggio relativamente regolare e poi una brusca frenata sulla portaerei, che custodia iphone luis vuitton stava girando a 20 nodi verso San Diego dopo 10 mesi a mare.

Durante il primo cavalcavia, l’aereo di Bush era schierato proprio accanto a un altro aereo della Flotta S 3B Viking che trasportava il suo capo dello staff, Andy Card, con l’aspetto di un duo di Blue Angels.

All’inizio, il getto di Bush è arrivato un po ‘troppo in alto, poi alla giusta altitudine custodia iphone 6 tiffany e velocità (circa 125 miglia all’ora), ma all’approssimarsi del custodia iphone corsa finale un piccolo aumento di potenza è sembrato forzare il jet a uag iph8 7 y ic custodia antiurto per iphone 8 7 6s plyo ritardare un po’ in ritardo e strappare il vettore quarto e ultimo cavo. Il filo ideale da catturare è il terzo.

Ma il filo si fermò e l’aereo si fermò istantaneamente, e poi l’equipaggio del ponte lo fissò al ponte di volo con blocchi e ganci mentre le ali si alzavano e si piegavano e il presidente, che subiva un semplice allenamento di sopravvivenza della Marina e regolazione della camera di compressione, aspettava un spilla da balia per andare nel suo sedile di espulsione per assicurarsi che non si è spenta.

Sotto le finestre del pilota c’erano parole aggiunte al motore gemello Viking: W. Bush e al di sotto di custodia iphone se rock questo, il jet era stato usato nella guerra contro l’Iraq per il rifornimento di carburante, sebbene potesse anche sganciare bombe.

Bush si sedette sul sedile destro, indossando un elmetto bianco, stivali neri da aviatore, tuta verde e gilet da sopravvissuto con paracadute.

A sinistra di Bush c’era il pilota primario del jet, Cmdr. John Lussier, l’ufficiale esecutivo della squadra S 3B Viking squadron, noto come i custodia con batteria iphone 8 Lupi. Sul sedile posteriore c’erano il tenente Ryan Phillips, un ufficiale di volo della custodia iphone 7 plus guess Marina e un agente dei servizi segreti.

Dopo che Lussier ha fatto atterrare il jet, Bush, che non aveva pilotato un aereo fin dai suoi giorni nella Guardia Nazionale dell’Aeronautica del Texas e mai in vita sua è atterrato su una portaerei, è sceso e si è pavoneggiato come un fiero gallo texano.

Con il casco piegato sotto il braccio sinistro e un ampio sorriso sul volto, il presidente ha schiaffeggiato le spalle, ha stretto la mano e posato per le foto con i piloti, gli ufficiali e i marinai di coperta, alcuni indossando abiti gialli, rossi custodia apple iphone x 360 e verdi.

Molti di loro, già entusiasti dell’idea di arrivare finalmente a casa oggi dopo 10 mesi di navigazione, sembravano entusiasti della visita del presidente e soprattutto del modo in cui è arrivato.

lavoro. Ottimo lavoro, disse Bush ai marinai, sotto uno striscione che leggeva, realizzato. L’aereo delle carte arrivò pochi minuti prima del jet di Bush, soprannominato One perché trasportava il presidente, atterrato sotto un cielo nuvoloso e in una vivace brezza del Pacifico a 20 nodi a circa 30 miglia da San Diego.

Il consigliere militare del presidente, che trasporta le cosiddette informazioni sul codice nucleare, e il consulente per la sicurezza nazionale Condoleezza Rice sono volati custodia iphone silicone 6s verso il vettore poco prima che custodia apple iphone 6 pelle l’aereo della carta atterrasse.

Ma nel complesso, la Casa Bianca ha inviato uno staff di bare bare al corriere, e il Vice Presidente Dick Cheney ha trascorso la giornata a Washington, dove ha tenuto un discorso.

Dopo il suo discorso televisivo nazionale che dichiarava la vittoria in Iraq, il presidente ha cenato con 150 marinai. Ha poi programmato di dormire nella cabina del Capt. Kendall Card, mentre Andy Card prende il mare.

Bush dovrebbe lasciare il vettore in elicottero questa mattina, prima di approdare a San Diego per scaricare i suoi squadroni delle ali aeree nella sua destinazione finale nella sua base di Everett, Wash…

Leave a Reply

  • (will not be published)

XHTML: You can use these tags: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>